sabato 10 dicembre 2016

Nella terra del buon vino e dei mercatini natalizi

Da Caldaro a Bolzano, in Trentino, per una breve vacanza all'insegna del buon vivere e della magia dei mercatini natalizi.

Di CALDARO, Kaltern in tedesco, conoscevamo i suoi ottimi vini, bianchi e rossi, eppure non avevamo mai pensato di visitarlo e l'idea di trascorrerci una breve vacanza, devo ammettere, è stata piuttosto casuale. In realtà stavamo cercando un albergo a Bolzano ma i prezzi esorbitanti ci hanno spinto ad ampliare il nostro raggio di ricerca alle aree limitrofe. Non avremmo potuto fare una scelta migliore. Ce ne siamo accorti appena arrivati di primo pomeriggio sulle sponde del suo grazioso lago alpino, il più caldo delle Alpi, sorvegliato dalle rovine di un castello costruito nel 1200 sulla cima del Monte di Mezzo, un rilievo boschivo che si specchia nelle acque del bacino naturale. Nel lago di Caldaro si riflettono anche gli infiniti filari di viti dalle grandi foglie color dell'oro, tra i quali spuntano alcune delle case vinicole della zona famose in tutto il mondo. Insomma, un paesaggio da cartolina preludio a delle giornate all'insegna della natura e del buon cibo.

Se volete leggere per intero il mio racconto di viaggio 'Nella terra del buon vino e dei mercatini natalizi', cliccate sul link della nota rivista online 'Turisti per caso': http://turistipercaso.it/trentino/76149/nella-terra-del-buon-vino-e-dei-mercatini-di-natal.html


Con alcune foto vi preannuncio cosa troverete nel post. Buona lettura!



Il lago di Caldaro e sulla collina le rovine di Castelchiaro

Meleti e vigneti lungo la strada del vino di Caldaro

Riflessi nel lago grande di Monticolo

Una casa addobbata per il Natale nel centro di Bolzano

Vigneti sull'altopiano di Appiano

Vista sul 'triangolo dei castelli' di Appiano


Grazie a tutti coloro che hanno visitato il mio blog e hanno condiviso questo post. Un caloroso saluto da Amare, Viaggiare, Scrivere.


Nessun commento:

Posta un commento